bookmakers aams

Bookmakers aams poker online: come giocare legalmente in Italia.

Cosa sono i bookmakers aams: il poker legale in Italia.

Giocare a poker online potrebbe sembrare un’attività piuttosto innocua, senza considerare le perdite nel gioco stesso. Nessuno penserebbe mai di poter essere vittima di una truffa per aver aperto un account con un sito scommesse, tuttavia questo rischio esiste. Non tutti i bookmakers sono infatti a norma e considerati sicuri. Per questo motivo è importante tutelarsi utilizzando soltanto siti che rispettano la legge, ossia i bookmakers aams.

Cos’è la licenza aams?

I bookmakers aams sono chiamati in questo modo poiché dispongono della licenza AAMS (in passato denominata anche ADM), che gli conferisce l’autorità di offrire un servizio di gioco d’azzardo in Italia. Ciò vale non sono per i bookmakers nati in Italia, ma anche per quelli che risiedono nei paesi europei ma operano in Italia.

Nella licenza aams, oltre che ai vantaggi, sono anche comprese continue attività di controllo da parte delle autorità statali. Non basta quindi ricevere la licenza per ritenersi completamente in regola, ma bisogna sempre rispettare le norme previste altrimenti l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli italiana potrebbe rescinderla da un momento all’altro e far cessare l’attività del bookmakers, e ciò accade piuttosto frequentemente tra i bookmakers non aams.

Come ottenere la licenza aams

La licenza aams viene emanata quindi dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli italiana. Per ricevere quindi la licenza e diventare ufficialmente un bookmaker aams, è necessario soddisfare i seguenti requisiti: il modo in cui si presenta la piattaforma, per evitare che possa incitare al gioco d’azzardo; controllo sul generatore dei numeri casuali, affinché non possa essere truccato dal bookmaker; analisi della sicurezza informatica per capire se i dati personali degli utenti siano al sicuro oppure no.

Se un sito scommesse soddisfa queste categorie, allora può fare richiesta per ricevere la licenza. Ci sono tuttavia altri limiti principalmente fiscali: innanzitutto bisogna avere la sede fiscale in Europa ed avere un fatturato uguale o superiore a €1500. Inoltre è necessario pagare un versamento allo Stato, piuttosto elevato, che può variare in base alla richiesta del bookmaker.

bookmakers aams

Differenza tra bookmakers con e senza licenza aams

Come detto precedentemente, con i bookmakers aams puoi essere sicuro di non subire alcuna truffa o furto di dati personali, in quanto l’intero sistema e costantemente controllato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli italiana. Ci sono però anche dei motivi per cui non utilizzare dei bookmakers senza licenza.

In particolare, è fondamentale sapere che presto o tardi i bookmakers senza licenza aams chiuderanno e quasi sicuramente non sarai in grado di recuperare il tuo saldo caricato. In aggiunta a ciò, sono notevolmente più a rischio di attacchi informatici esterni, poiché non dispongono di buoni sistemi di sicurezza. Prevenire è meglio che curare, per cui è altamente sconsigliato utilizzare dei bookmakers non aams.

Migliori bookmakers aams per giocare a poker online

Sul web si possono trovare numerosi bookmakers aams, ma è difficile scegliere quale sia quello adatto alle proprie esigenze e che abbia il bonus di benvenuto più conveniente. Per facilitare la tua ricerca, clicca qui e dai un’occhiata alla lista completa dei migliori bookmakers aams dell’ultimo periodo. Di seguito riportiamo soltanto i primi cinque, ma nella lista sono presenti oltre 40.

  • StarCasinò
  • Snai
  • DoBet
  • Bbet
  • William Hill

Come distinguere i bookmakers aams?

Se non sai se il tuo bookmaker abbia o meno la licenza adm, puoi facilmente controllare dal sito web ufficiale. Sulla piattaforma di tutti i bookmakers aams deve essere infatti presente la scitta “Agenzia Dogane Monopoli” o equivalente. Deve esserci anche il logo formato da una stella contenente una fascia tricolore italiana, circondata 12 stelle di colore blu.