WSOP 2022: Melara al Final Day dell’H.O.R.S.E., Ullmann vince il 6-Handed

WSOP 2022 – Maurizio Melara va avanti nel $1.500 H.O.R.S.E.. L’azzurro ha passato anche il taglio del Day2 ed è entrato nel gruppo dei 22 player che stanotte si giocheranno il mitico braccialetto.

WSOP 2022 Live: Molara tra i 22 left del $1.500 H.O.R.S.E.

Continua la “marcia” del nostro Maurizio Melara nell’Evento #32, l’H.O.R.S.E. da 1.500 dollari di buy in (773 entries per un prize pool da 1.031.955 dollari), delle World Series of Poker 2022 di Las Vegas. L’azzurro ha, infatti, passato anche il secondo taglio ed è riuscito ad approdare al Final Day insieme ad altri 21 player.

Maurizio ha chiuso il Day2 in 16esima posizione con uno stack sotto average, da 585.000 chips, che gli permetterà comunque di provare la scalata verso il braccialetto. Per riuscirci dovrà stare attento soprattutto ad uno scatenato David Williams, al momento leader del torneo con oltre 2,1 milioni in chips.

Questo, nel dettaglio, il count ufficiale dei 22 left:

1. David Williams – 2.125.000
2. Jason Daly – 2.015.000
3. Michelle Roth – 1.405.000
4. Richard Bai – 1.310.000
5. Shirley Rosario – 1.170.000
6. Robin Rightmire – 1.140.000
7. Kyle Loman – 1.110.000
8. Tamon Nakamura – 1.005.000
9. Peter Brownstein – 975.000
10. Steven Albini – 970.000
11. Steven Loube – 900.000
12. Danny Chang – 900.000
13. Murilo Figueredo – 770.000
14. Jason Bigelow – 750.000
15. Eddy Vataru – 595.000
16. Maurizio Melara – 585.000
17. James Morgan – 525.000
18. Ziya Rahim – 365.000
19. Jamie McCarrel – 270.000
20. John Fahmy – 265.000
21. Michael Estes – 140.000
22. Adrian Panocki – 85.000

Una mano del Day2 (Foto by Katerina Lukina – PokerNews)

D’Alterio out al 45° posto, il $3.000 6-Handed lo vince Ullmann

Ed intanto è già finito sui libri l’Evento #33, il 6-Handed No Limit Hold’em da 3.000 dollari di buy in (1.348 le entries per un montepremi totale da quasi 3,6 milioni di dollari).

Purtroppo non è andata benissimo a Luigi D’Alterio, che si è ritrovato fuori dai giochi, con un premio di consolazione da quasi 12.000 dollari, quando erano rimasti in 45 a contendersi il gioiello delle WSOP 2022 di Las Vegas. Il noto grinder del poker online “Made in Italy” ha perso la mano che poteva rilanciarlo contro Anthony Hu: A-K contro J-Q di cuori, con l’americano che pur partendo sotto chiude il colore al turn.

Hu si è poi arreso al terzo posto ($257.821). La vittoria è invece andata al tedesco Nino Ullmann che, dopo aver battuto in heads up l’altro statunitense Timothy Flank ($367.181), si è portato a casa i 594.079 dollari del bottino.

Ecco il pay out del Final Table:

1. Nino Ullmann – $594.079
2. Timothy Flank – $367.181
3. Anthony Hu – $257.821
4. Darren Elias – $183.616
5. David Peters – $132.662
6. Lander Lijo – $97.256

Nino Ullmann (Foto by Rachel Kay Miller – PokerNews)

Per gli aggiornamenti su tutti gli Eventi restate sintonizzati con PokerItaliaWeb. Clicca qui per dare uno sguardo al Palinsesto Completo delle WSOP 2022.