omaha poker

Omaha poker: come funziona e le regole di questa modalità poker.

Cos’è l’omaha poker?

L’omaha poker è una variante del classico gioco molto diffusa nell’Europa settentrionale. Si tratta di una modalità molto simile al texas hold’em, ma con delle differenze peculiari che la rendono appunto una versione differente. Nel gioco vengono infatti distribuite 4 carte a ciascun giocatore e 5 scoperte al centro del tavolo. Per vincere è necessario tenere il miglior punteggio formato con cinque carta a scelta tra quelle alla mano e quelle comuni, esattamente come nelle altre modalità di poker.

Storia dell’omaha poker

La variante dell’omaha poker è piuttosto recente: nasce agli inizi degli anni settanta nella cittadina di Detroit. Inizialmente era denominata “two by three”, in quanto venivano distribuite complessivamente cinque carte a ciascun giocatore, a differenza delle attuali quattro. Questo cambio di regolamento ha portato il gioco ad essere più apprezzato negli Stati Uniti d’America, con il nome di “Nine card”, e nel Nord Europa. L’omaha poker viene finalmente ufficializzato nel 1982 e vieni introdotto anche nei tornei.

Le fasi di gioco dell’omaha poker

Per imparare a giocare all’omaha, oltre che conoscere le regole poker, bisogna comprendere tutte le fasi di gioco. Prima che si inizi effettivamente a giocare, c’è la fase dei blinds: come nel poker texano i primi due giocatori a sinistra del dealer sono obbligati a puntare prima di vedere le carte, per far sì che ci siano dei soldi nel piatto. Dopodiché, nella fase ante, tutti i giocatori sono chiamati a fare una puntata pari a quella del grande buio.

Successivamente vengono distribuite 4 carte a ciascun giocatore in senso orario. Questi possono scegliere se fare check (scelta valida soltanto se effettuata da tutti i giocatori), rilanciare o passare. Quando tutti hanno inserito una puntata uguale nel piatto, allora si procede con la fase flop. Il dealer piazza tre carte comuni e scoperte al centro del tavolo. Avviene quindi un altro giro di puntate, al termine del quale viene aggiunta un’altra carta comune.

Il gioco procede in maniera quasi totalmente analoga finché non ci sono 5 carte comuni. Vengono infine calcolati i punteggi durante la fase di showdown: il primo giocatore a mostrare le carte è l’ultimo che ha puntato; se non sono state effettuate puntate nell’ultimo giro, deve scoprire le carte il primo giocatore alla sinistra del dealer. Il giocatore con il punteggio migliore vincere l’intero piatto accumulato durante la partita.

omaha poker

Classifica punteggi omaha poker

I punti poker dell’omaha poker sono identici a quelli del texas hold’em, nel quale le carte possono assumere valore compreso da 2 a 10, ad eccezione dell’asso che può valere 1 oppure 11. A parità di punteggio si considerano i semi in base al seguente ordine di importanza: cuori, quadri, fiori, picche. Se anche in questo caso persiste una situazione di parità si valuta la carta più alta. Di seguito puoi trovare la classifica delle combinazioni in ordine decrescente:

  • Scala reale
  • Scala di colore
  • Poker
  • Full
  • Colore
  • Scala
  • Tris
  • Doppia Coppia
  • Coppia
  • Carta Alta

Omaha poker high/low: come funziona?

Esiste anche una particolare modalità di questa variante, denominata omaha poker high/low. Le regole sono fondamentalmente le stesse, con la differenza che il piatto finale viene diviso tra due giocatori. In questo caso infatti i vincitori sono due: il giocatore con la mano alta migliore, e un altro con la migliore mano bassa, dove per mano bassa si intende una combinazioni costituite da carte diverse tutte con valore inferiore ad 8.

La divisione del piatto può avvenire in modo proporzionale, a patto che sia stabilito prima dell’inizio della partita. Tuttavia, in forma ufficiale, si preferisce dividere il piatto completo in due parti uguali da assegnare ai rispettivi vincitori. Nel caso la vincita fosse un numero dispari, e quindi non divisibile per due, viene dato un centesimo in più al vincitore per mano alta migliore.

I migliori bookmakers per giocare all’omaha poker

Essendo una modalità poco conosciuta a livello amatoriale, l’omaha poker non è presente in tutti i casinò online. È possibile giocare infatti soltanto in alcuni dei migliori siti scommesse. Prima di utilizzare un bookmaker ricorda sempre di controllare che abbia la licenza amms, ma anche di riscattare eventuali bonus di benvenuto. Ecco i migliori casinò online dove giocare all’omaha poker:

  • 888poker
  • Betfair
  • William Hill
  • Eurobet